Alessia Marcuzzi accusata di essere troppo magra, lei replica: “Mangio e sono sana”

Alessia Marcuzzi recentemente è stata accusata di essere troppo magra e di fornire, per questo, un cattivo esempio alle sue giovani fan. La conduttrice televisiva ha però voluto replicare specificando di essere in perfetta salute.

2599482_8_20170803075138-1

Oggi mostra un fisico asciutto e scolpito, molto diverso da quello più burroso dei suoi esordi e la cosa ha fatto preoccipare i fan. Tra i commenti della foto che la ritrae in costume che ha scatenato le polemiche commenta: «Io sono una mamma in salute che mangia tanto (sui set mi chiamano carboidrato)… Non potrei mai dare un esempio sbagliato ai miei figli».
Poi ha replicato in merito alla questione heaters: «Li lascio sfogare perché a volte è un modo per farsi notare. Non mi interessa il giudizio di gente che non conosce la mia vita e il mio viver sano!»

Maradona attacca Icardi (per colpa di Wanda): “Traditore”. Maurito furioso gli risponde così…

«Maradona non è un esempio per nessuno». Mauro Icardi replica così al ‘Pibe de Oro’, che presentando la Partita della pace a Roma ha nuovamente definito l’attaccante dell’Inter «un traditore». «Come dice lui, questa è la partita della Pace. E fare una figuraccia come si è già fatta l’anno scorso, dando un’intervista così, penso che non c’entri nulla con la pace», dice Icardi ai microfoni di Sky Sport 24 facendo riferimento alla polemica innescata un anno fa da Maradona, secondo il quale il bomber nerazzurro non avrebbe dovuto partecipare all’evento proprio perché dal suo punto di vista è «un traditore».

wanda-3

«Sono parole che non c’entrano niente con la pace ed è già successo l’anno scorso. Maradona è stato un grandissimo calciatore, sicuramente uno dei migliori al mondo. Ma non posso dire niente di una persona che ora sta fuori dal calcio e che non è un esempio per nessuno», aggiunge Icardi, che oggi Milano ha presentato il suo libro ‘Sempre avanti’.
LE PAROLE DI MARADONA «Non so se porteranno Icardi in Nazionale… ma io dei traditori non parlo», aveva detto Diego Armando Maradona in una conferenza stampa show oggi a viale Mazzini (per la partita è prevista la diretta tv su Raiuno mercoledì in prima serata). Rispondendo a chi gli chiedeva un commento sulla rabbia di Mauro Icardi, per non essere stato convocato nella Nazionale argentina il ‘Pibe de oro’ aveva aggiunto «io sono qui a ‘La Partita della Pace’ e Icardi qui non c’entra niente». Maradona aveva anche commentato la recente partita dell’Argentina con il Perù: «L’Argentina ha un potenziale grandissimo di attaccanti, da Higuain a Aguero ma senza Messi tutti gli altri non danno il meglio è lui che comanda l’attacco. L’Argentina deve migliorare, l’allenatore lo sa, ne abbiamo parlato».

Corona e la sua biografia: “Non sono libero”. E su Fb si spoglia per pubblicità…

“Tutto quello che ho fatto, l’ho fatto consapevolmente. La verità è che non mi pento di nulla”. Così parla Fabrizio Corona durante la presentazione che si è tenuta ieri a Milano del suo nuovo libro “La cattiva srada” edito da Mondadori.
“In questo mondo – afferma l’ex re dei paparazzi – sono entrato in punta di piedi poi l’ho plasmato. Ho fatto sì che i sentimenti e la morale fossero cancellati per interessi cinici. Quel mondo l’ho plasmato a mia immagine e somiglianza”.

13445756_1249189301760252_2559459021877497980_n

Il libro è un viaggio nel passato di Corona, a partire dall’infanzia. Una vita rovesciata. “Come un liceale di buona famiglia – si legge sull’account di Mondadori – diventa Corona: tatuato, processato, carcerato. La cattiva strada. C’è l’infanzia in Sicilia, il tuffo di testa nella piscina vuota, l’adolescenza a Milano, le tentazioni, la fascinazione per il mondo dello spettacolo, i soldi facili. Le donne più belle del mondo. Nina e Belén. Lele Mora. E soprattutto c’è il padre: Vittorio Corona, per Fabrizio un modello da emulare, un esempio, un giudice. Perché è proprio il padre, solo lui, che Fabrizio cerca di rendere orgoglioso, ed è solo da lui che Fabrizio si lascia giudicare”. Abbandonato il completo da intellettuale,Fabrizio Corona lascia spazio ai mille tatuaggi e ad un post che ha tanto il sapore di una pubblicità.

Emma Marrone beve e fuma nel video con Elisa, e il web si arrabbia

Cattivo esempio? Emma Marrone e Elisa ballano, scherzano e si divertono in un video ma il momento di relax delle due cantanti finisce sotto accusa sul web. Gli utenti che commentano il filmato, pubblicato sul profilo Facebook di Elisa, non perdonano ad Emma di apparire con la sigaretta in mano. “Non si fuma al chiuso”, la rimprovera qualcuno. Mentre un altro scrive: “Emma con la sigaretta… bello esempio per i giovani”.

emma-kB7H--656x492@Corriere-Web-Nazionale

“Pubblicare un video con una che fa la figa fumando e bevendo qualcosa che sembra un superalcolico – sottolinea un altro – non è di sicuro un bell’esempio da dare”. E ancora: “Emma nn fumare….salvati la vita e la voce”. C’è chi scrive: “Divertitevi ma Emma con quella sigaretta a mano non va bene, prima per lei e poi per i tutti altri”. In molti però prendono le difese delle due direttrici artistiche della squadra dei Bianchi di ‘Amici’. “Una sigaretta e un bicchierino con un’amica in totale relax è un cattivo esempio?!?? Ma de che??? Siate seri”, scrive un utente. Mentre in un altro commento si legge: “L’invidia è una brutta bestia, di certo non è la loro la colpa di molte insoddisfazioni e chi non è soddisfatto non si diverte, imparate a divertirvi come loro”.