“Temptation Island”, Selvaggia pronta alle nozze… ma spunta un video senza veli

I “lenticchi” Selvaggia e Francesco sono stati tra i protagonisti indiscussi di “Temptation Island”. Il loro rapporto fatto di litigate furiose e riavvicinamenti strappalacrime ha fatto sognare i telespettatori e nella puntata finale è arrivato anche l’happy end: una proposta di matrimonio. Ora dal passato della futura sposa è spuntato un video senza veli, girato nel 2010 per il rapper Diluvio. Scatenerà la gelosia del fidanzato?

C_2_articolo_3088029_upiImagepp

Nel 2010 Selvaggia è stata protagonista del video “Li lascio fare” del rapper romano Diluvio. Nella clip (che non ha nulla a che fare con un sextape) si vede la ragazza sotto le lenzuola con il rapper, con indosso solo un perizoma. Una volta uscita dal letto però vola via anche quello e la scena si sposta sotto la doccia, per poi proseguire con altri siparietti bollenti in auto e sul divano.

Paura per Adriano Celentano: “Intrusioni e azioni minacciose a casa mia”

«Mi vedo costretto a rendere noti dei fatti molto gravi che si stanno verificando nella mia abitazione di Galbiate e nei confronti miei e di Claudia: da giorni all’interno avvengono alcune intrusioni di sconosciuti, individuati in numero di 6, più la presenza di un altro individuo all’esterno che pare sorvegliare».

57eb907c8faf4

A lanciare l’allarme, dal suo blog, è Adriano Celentano, che ha denunciato l’accaduto ai carabinieri di Olginate (Lecco). Il cantante parla di «azioni particolarmente minacciose»: il suo timore, spiega, è che «questi malviventi stiano cercando di arrivare a me e a Claudia». «Questi sconosciuti – scrive Celentano sul blog – sono stati ripresi dalle nostre telecamere mentre si aggiravano in maniera sospetta e organizzata. I materiali video sono stati consegnati ai carabinieri della stazione di Olginate, in provincia di Lecco, con relative denunce. La gravità di questi fatti – sottolinea – è dovuta anche all’insistenza delle intrusioni e al numero delle persone coinvolte. In un’occasione gli sconosciuti sono stati sorpresi dalla nostra vigilanza diurna e notturna che li ha costretti alla fuga». «Tutto è iniziato all’inizio della scorsa settimana – ricorda Celentano – con un apparente e strano tentativo di furto nell’auto di Claudia con rottura di vetro ma senza che venisse rubato nulla all’interno». Si tratta di «una serie di azioni particolarmente minacciose che ci fanno sospettare che questi malviventi stiano cercando di arrivare a me e a Claudia, sorvegliando i nostri movimenti. Denunciamo questi seri episodi – conclude – perché nel caso dovesse accadere qualcosa di ancora più grave, questo è l’antefatto». Una denuncia che arriva pochi giorni dopo il tentato furto in casa di Roby Facchinetti, vicino Bergamo. Un episodio denunciato dal figlio, Francesco Facchinetti, che aveva affidato a Facebook la sua rabbia spiegando di essere pronto a farsi giustizia da solo.

Belen Rodriguez fischiata a Napoli: “Vergognati”. E lei fugge in auto

Un disguido per la bella Belen Rodriguez, attesa alla manifestazione “Tutto Sposi 2016” a Napoli. La showgirl sarebbe arrivata con un largo ritardo e poi sarebbe rimasta in auto per via della non maestosa accoglienza.

belen3

Il pubblico, evitato da Belen, si sarebbe poi “vendicato” durante il taglio del nastro in cui la Rodriguez è stata fischiata: “Belen Rodriguez è arrivata a Tutto Sposi 2016 con quasi tre ore di ritardo – fa sapere “Novella2000” sul suo sito con le “Mondo News” – per poi lasciare la scene rifugiandosi per ben tre volte in auto perché il suo ingresso non sarebbe stato degno del suo personaggio e quindi «Non abbastanza composto». Belen si sarebbe anche lamentata del servizio di sicurezza dell’evento, camminando frettolosamente tra i padiglioni della fiera evitando contatti con il numeroso pubblico presente, in gran parte arrivato per vederla. Ma il peggio è accaduto durante il secondo taglio del nastro, dopo quello istituzionale, perché sia il pubblico sia i fotografi presenti l’hanno duramente contestata, fischiando e gridando «Vergognati!». A Belen non è rimasto che scappare via in auto, lasciando delusi i suoi numerosi fan”.

Alba Parietti e la sua confessione hot: “Dopo due traumi ho cercato rapporti sadomaso”

Alba Parietti è considerata una delle donne più sensuali e affascinanti del mondo dello spettacolo, riuscendo ad entrare nell’immaginario collettivo come una delle icone sexy per milioni di italiani. Da sempre senza peli sulla lingua, ha rilasciato alcune rivelazioni nel corso di un’intervista al quotidiano Libero: “Ho sempre avuto una forma depressiva borderline che ha condizionato la mia vita e le mie condizioni psicofisiche: stanchezza, serenità, allegria, ansia.

igd_a87ff679a2f3e71d9181a67b7542122c1 (1)

Poi succedono cose che ti ricatapultano in quegli stati di disperazione in cui ti sei trovato da bambino. E, di colpo, ricadi nel baratro. Delusioni affettive, lutti, liti con tuo figlio, situazioni in cui non ti senti capita, in cui hai paura di essere giudicata male”. Ma Alba Parietti ha subìto alcune importanti delusioni nella sua vita: “Il 4 novembre 2004 ho avuto un incidente mortale in auto – ha raccontato l’attrice – Ho rischiato di essere decapitata e mi è venuta la ‘sindrome del sopravvissuto’: una specie di senso di colpa al contrario, non mi capacitavo di essere viva. Due anni dopo è successa una tragedia. E’ morta la ragazza che all’epoca era la fidanzata di mio figlio. Venticinque anni. Mi è venuta una forma depressiva fortissima che ha scardinato tutta la mia vita e l’ha distrutta sul piano sentimentale. Ho iniziato a cercare il pericolo e rapporti sadomaso, come fossero delle droghe che ti allontanano dalla realtà”, ha concluso.

Fabrizio Corona, un regalo da 100 mila euro per Silvia

Un regalo da 100mila euro per Silvia Provvedi. Novella 2000 ha paparazzato Fabrizio Corona mentre consegna alla sua fidanzata le chiavi di un costoso suv bianco. La Donatella è al settimo cielo e sale sull’auto, lo stesso modello che in passato Corona aveva regalato alle sue ex Nina Moric e Belen Rodriguez.

C_2_fotogallery_3003602_3_image

E mentre la coppietta festeggia l’arrivo del rombante motore a Milano, per Fabrizio arriva un provvedimento dei giudici che lo avvisa che non potrà lasciare la Lombardia. Colpa della focosa vacanza a Capri che Fabrizio e Silvia hanno trascorso in barca con tanto di foto paparazzate e uscite su tutti i giornali. Le effusioni amorose al largo dei Faraglioni non hanno colpito solo i fan, ma anche i giudici che hanno voluto vederci chiaro. La Procura di Milano ha chiesto un accertamento per capire se la vacanza fosse stata autorizzata dal tribunale di Sorveglianza e se avesse rispettato i profili di “continenza” richiesti da chi è in affidamento ai servizi sociali.

La vacanza non è stata autorizzata e così per Corona è arrivato il provvedimento che gli vieta di abbandonare la Lombardia. Fabrizio dovrà tenere una condotta adeguata alla misura alternativa in corso. Niente viaggi romantici al mare per la neocoppia. Silvia Provvedi dovrà consolarsi scorrazzando per Milano e dintorni con il fidanzato a bordo della sua nuova auto.

Ubriaca in auto con l’amico alle 8 del mattino e telefona al fidanzanto

E’ stata trovata, completamente ubriaca, all’interno di un’auto assieme ad un amico, anche lui ebbro, alle 8 del mattino di domenica. E invitata dalla Polizia a farsi venire a prendere da qualcuno, non ha trovato di meglio che chiedere aiuto al fidanzato, che sicuramente non l’ha presa bene.

Ragazza-ubriaca

Protagonisti della curiosa vicenda una ragazza vicentina di 25 anni, italiana e un 26enne, pure lui nato e residente in città che, probabilmente dopo una lunga notte di bagordi, sono stati notati da un passante ieri mattina, nei pressi del night-club Boys di Vicenza, in viale dell’Oreficeria, nella zona industriale. L’uomo, allarmato per quella coppia  esanime sui sedili, ha allertato il 113, facendo convogliare sul posto una volante: i due sono stati identificati ma non multati visto che si trovavano all’interno del veicolo fermo da ore. A quel punto gli agenti hanno invitato i due a chiamare qualcuno per poterli prelevare. La ragazza ha chiesto l’aiuto del fidanzato, che dopo essere stato contattato al cellulare, è arrivato sul posto per recuperarla e accompagnarla a casa.  Non è dato da sapere cosa si siano detti i due, ma non saranno sicuramente “volati” degli elogi.

Gianni Morandi, i vigili rimuovono il Suv e lui scatta una foto ricordo

Non c’è guaio che riesca a spegnere il sorriso a Gianni Morandi, nemmeno una rimozione forzata. A quanto riporta “La Nazione” il cantante si era recato a Scandicci (FI) per far visita alla zia, parcheggiando il Suv su un passo carrabile.

C_4_foto_1447171_image (1)

La polizia municipale gli ha quindi portato via l’auto ma lui l’ha presa con filosofia: è andato al comando per pagare la multa e riprendersi la vettura, trovando anche il tempo per scattarsi una foto ricordo.”Per le strade delle Bagnese, e sui social è cominciata a girare la notizia, con tanto di selfie di cittadini postati insieme al cantante – scrive il quotidiano – Così al comando di polizia municipale è arrivata la telefonata di Morandi che chiedeva lumi su come ritirare la vettura dopo aver pagato una multa di trenta euro più diritti di rimozione. Ad accoglierlo dai vigili, il comandante Mastursi e l’assessore Anichini”.