Paura per Rita Ora, la cantante ricoverata in ospedale: ecco cosa le è successo

Il peggio è passato, e adesso Rita Ora ci tiene a ringraziare tutti coloro che l’hanno aiutata e sostenute durante alcune ore decisamente difficili. La cantante, infatti, è stata ricoverata in ospedale per un esaurimento nervoso causato dallo stress.

rita-ora-933

Appena ripresasi, però, ci ha tenuto a rassicurare i follower sulle proprie condizioni di salute: «Ora sto bene, grazie a tutti. Oggi è stata un po’ dura…».La 25enne di origini albanesi aveva appena finito di girare un lungo shooting fotografico per la nuova campagna di Tezenis.   A provocare il crollo di Rita Ora, però, probabilmente è stato un altro avvenimento. Proprio ieri, infatti, dopo una lunga camera di consiglio un 25enne è stato condannato per un furto nell’appartamento di Rita, dove la cantante dormiva con la sorella. I rumori avevano svegliato le due, e Rita Ora aveva chiamato il 911 terrorizzata: «Non so che cosa fare, ha un coltello e sta salendo al piano superiore, dove ci sono le camere da letto».

Margherita Zanatta: “Così vi parlo di perversioni e sex toys, senza vergogna”

Sin dai tempi del “Grande Fratello”, Margherita Zanatta è sempre stata “libera”. Il sesso non è mai stato un tabù, tanto che ha deciso di raccontare le sue esperienze, e quelle delle conoscenti, in un blog, “Un’amica in affitto”, che ogni giovedì si trasforma in una diretta web, direttamente su Facebook. A Tgcom24 l’ex gieffina sottolinea: “Non mi vergogno a parlare di perversioni e vibratori, anzi mi diverto…”.

margherita-zanatta-416x277

Margherita, come nasce questo progetto Un’amica in affitto?
Una sera mi sono ritrovata a bere quei due-trecento prosecchi con un’amica in preda ad una crisi sessuale. Mi è venuto spontaneo raccontarle la storia di una conoscente che era passata attraverso un periodo simile… Così è nato ‘Un’Amica in Affitto’: l’intento è condividere storie vere di sesso, amore, scappatelle, matrimoni o relazioni storiche e solide offrendo uno spunto di riflessione con le due ‘SS’: sentimental-sessuale. Non a caso il logo raffigura un paio di mutande appese. Della serie ‘provo a mettermi nei vostri panni…’

Perché il sesso ti sta particolarmente a cuore?
Hanno aperto milioni di blog sulla moda e cucina. Io ho pensato al sesso. Ho girato il mondo parlando apertamente di crisi sessuali, posizioni preferite, sexy shops, vibratori, giochi stimolanti e perversioni. Sono rientrata in Italia ritrovandomi facce disgustate davanti a discorsi sulla tipologia di vibratori che ho nel cassetto (il mio preferito è il Rabbit) o riportando aneddoti su voli effettuati nei panni di assistente di volo nei quali ho visto davvero la qualunque.

Perché secondo te?
Spesso le persone che giudicano non hanno orgasmi da anni, non conoscono il proprio corpo, o peggio ancora predicano male e razzolano bene: magari guardano i film porno di nascosto dal marito. Invece non c’è niente di cui vergognarsi.

Sin dai tempi della Casa del Grande Fratello sei sempre stata libera, come trasferisci la tua esperienza sul blog? Racconti anche storie personali?
Libera… Ahahahahah non è male come definizione! In realtà penso di esser stata semplicemente me stessa. L’ho fatto senza pormi troppi problemi sulla presenza delle telecamere. Le storie che riporto sono di amici, conoscenti, sconosciuti e… mie! Ma come tendo a salvaguardare le identità dei protagonisti dei racconti allo stesso modo nessuno potrà risalire a me leggendo le mie disavventure, fatta eccezione per i diretti interessati.

Perché è difficile parlare di sesso soprattutto per le donne?
Il problema non sussiste solo per le donne. Ci sono uomini che vantano prestazioni da sogno e si ritrovano con un gingillino format Ken, impotenti o dalla felicità Pic-Indolor: un minuto, manco li hai sentiti e pensano di averti donato emozioni da mille e una notte! Molte donne, invece, vorrebbero condividere le proprie esperienze ma subiscono la presenza di questo fitto velo di finto bigottismo e si comportano di conseguenza: ‘Masturbarmi, io? Ma che schifo, dai…’ poi vengono a sfogarsi sul web dietro profili fittizi.

Oltre al blog c’è anche un live, su un divano con degli ospiti, cosa ti chiede la gente?
Un progetto nuovo, del tutto innovativo. Coucheroes ha messo gli occhi sul mio blog e ha proposto di mandarlo in onda su web proprio così: senza freni, inibizioni o ansie di alcun tipo. Sul canale di Coucheroes si può virtualmente sedere chiunque abbia voglia di raccontarsi e condividere le proprie esperienze siano esse sessuali, sentimentali, grondanti di cinismo o affette dalla sindrome del traditore seriale: ce n’è davvero per tutti i gusti. Basta dare un’occhiata ogni giorno a margheritazanatta.urbanpost.it per scoprire data e location delle prossime dirette.

Durante la diretta su Facebook nei vari social il tuo hastag è balzato sui trend topic, si trasformerà in un format tv?
L’hashtag #unamicainaffitto ha trionfato durante la primissima diretta piazzandosi primo in classifica nei trend topic, è vero. Cosa del tutto inaspettata, ancora stento a crederci. Se si trasformerà in un format tv non sta a me dirlo. Posso dirti però che per il momento questo nuovo modo di fare tv mi piace parecchio e ci siamo ritrovati subissati da mail.

Napoli riaccoglie i Borbone: festa a Bacoli con la famiglia di Carlo, Sua Altezza Reale

Blitz napoletano per la famiglia reale dei Borbone. Una due giorni tra le celebrazioni del Giglio di Nola e il Tesoro del Museo di San Gennaro e conclusa dalla visita al sito borbonico della Casina Vanvitelliana sul Lago Fusaro a Bacoli.

1828233_cena_borbone

A organizzare la riservatissima cena di gala, sulla terrazza dell’Ostrichina con vista sulla Casina Vanvitelliana, ci ha pensato il Nabilah con il suo patron Luca Iannuzzi (il secondo da sinistra nella foto con Carlo di Borbone, la moglie Camilla e la principessa Beatrice), Cavaliere del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, che ha curato tutto nei minimi dettagli per accogliere con onore Sua Altezza Reale, la moglie Camilla Duchessa di Castro, la Principessa Beatrice e le Principessine Maria Carolina Duchessa di Calabria e Maria Chiara Duchessa di Capri. Dall’allestimento nei toni del bianco e del turchese, all’illuminazione della terrazza, alla colonna sonora della serata, affidata agli archi, tutto ha seguito la sollenità richiesta in un’occasione celebre, in cui a Carlo di Borbone il sindaco Josi Della Ragione e l’assessore Gennaro Di Fraia hanno simbolicamente “restituito” le chiavi della splendida Casina voluta da Ferdinando IV.

Ilary Blasi condurrà il Grande Fratello Vip. E in casa Totti è bufera

Dalla prossima stagione autunnale debutterà su Canale5 il reality «GF-Vip», la versione di Grande Fratello che vedrà per otto settimane rinchiuse nella Casa 18 celebrità del mondo dello spettacolo e non solo. E in casa Totti scoppia la bufera.

ilary-blasi-scollatura-638x425

Lo ha anticipato poco fa l’edizione delle 20.00 del «TG5» che ha svelato anche il nome della conduttrice: Ilary Blasi che approderà per la prima volta su Canale 5 e per la prima volta sarà alla guida di un reality show  La versione Vip del programma più famoso del mondo è stata già testata in diversi paesi esteri, dalla Gran Bretagna alla Spagna, e ha dato risultati d’ascolto record. Nel corso dell’estate sarà messo a punto il cast della prima inedita edizione del «GF-Vip» italiano.

Federica e Giorgio, gli sposini campioni: dopo ​le nozze scudetto per lei e titolo assoluto per lui

«I campioni dell’Italia siamo noi!». Lo possono cantare a pieno diritto Federica Rocco e Giorgio Piantella.

[Max 2.5 Col] Oggetto: padova - Allegato:SnipImage.JPG

A due mesi dal matrimonio dello scorso aprile hanno infatti conquistato il secondo scudetto della pallanuoto lei e il tredicesimo titolo assaluto di salto con l’asta lui (record assoluto). Il successo di Federica Rocco è arrivato a Messina a maggio, con la netta vittoria della Lantech che ha visto il ritorno della capitana proprio al momento delle finali. Piantella invece ha festeggiato il titolo italiano che gli ha permesso di superare il precedente record di Dionisi nell’ultimo fine settimana a Rieti.

Le nuove divise Alitalia hanno destato parecchio scalpore soprattutto sui social, molti hanno criticato in modo particolare l’uso delle calze coprenti verdi.Da Selvaggia Lucarelli a Massimo Gramellini sono in tanti ad aver criticato la divisa ideata dallo stilista italiano Ettore Bilotta. Eppure c’è una voce fuori dal coro, quella di Rossella Brescia. Ballerina e conduttrice radiofonica di “Tutti Pazzi per RDS”, Rossella Brescia si è schierata con Alitalia pubblicando questo tweet “Pagherei per indossarla”. Un appello che è stato subito raccolto dalla compagnia di bandiera italiana che le ha fatto una sorpresa tutta documentata in questo video.

Le nuove divise Alitalia hanno destato parecchio scalpore soprattutto sui social, molti hanno criticato in modo particolare l’uso delle calze coprenti verdi. Da Selvaggia Lucarelli a Massimo Gramellini sono in tanti ad aver criticato la divisa ideata dallo stilista italiano Ettore Bilotta.

04337add03265f3b79f176813cb6a3d5_XL

Eppure c’è una voce fuori dal coro, quella di Rossella Brescia.
Ballerina e conduttrice radiofonica di “Tutti Pazzi per RDS”, Rossella Brescia si è schierata con Alitalia pubblicando questo tweet “Pagherei per indossarla”.
Un appello che è stato subito raccolto dalla compagnia di bandiera italiana che le ha fatto una sorpresa tutta documentata in questo video.

Maurizio Costanzo e Maria De Filippi: “Aria di crisi? Non sono il ‘marito di…’”

Maurizio Costanzo svela i retroscena del suo rapporto con la signora della televisione Maria De Filippi in un’intervista rilasciata sul nuovo numero di “Chi”. Da quando accusavano la conduttrice di aver sfruttato la popolarità del marito per lavorare su Mediaset a oggi ne è passata di strada. Ora è la De Filippi ad aver ideato programmi di successo e a essere diventata un’icona.

5923edf9-b9c0-4fef-b4e5-d50307fa944e.

Ora le cose sembrano essere capovolte”.  “Non ho mai sofferto della sindrome di essere ‘il marito di’. Il successo di mia moglie Maria De Filippi mi rende orgoglioso e neppure per un momento mi sono sentito messo in ombra. Se un giorno Maria facesse come Hillary Clinton e diventasse Presidente della Repubblica io sarei felice. A patto che mi lasciasse fare quello che mi interessa da sempre: il mio lavoro. Poi parla del segreto del loro matrimonio che dura da 25 anni: “Mai fare un programma insieme… Il segreto della nostra unione è scambiarci consigli, sostenerci, ma mai fare un programma insieme, nessuna intromissione nelle trasmissioni dell’altro. Anche i nostri uffici sono sempre rimasti separati. Confesso per la prima volta che, in 22 anni, non mi ha nemmeno sfiorato il pensiero di separarmi. Credo che quando c’è l’amore si sia felici di stare con una persona di successo”.