William & Kate, 5 anni dʼamore e da favola

La favola di William e Kate è iniziata cinque anni fa, quando il principe e la sua promessa sposa si giurarono amore eterno nell’Abbazia di Westminster a Londra: il matrimonio fu seguito in mondovisione da 2 milioni di persone. Poi arrivarono George nel 2013 e la piccola Charlotte nel 2015.

Royal Wedding - The Wedding Ceremony Takes Place Inside Westminster Abbey

E il duca e la duchessa di Cambridge, futuri re e regina del Regno Unito, sono sempre più innamorati. I festeggiamenti per l’anniversario sono ancora top secret: forse ceneranno a lume di candela nel loro ristorante preferito, poco lontano dalla casa di famiglia di Norfolk, dove hanno scelto di far crescere i loro bambini. Oppure si concederanno alle telecamere? La storia di William e Kate è iniziata nel college di St. Andrews in Scozia dove i due studiavano. Hanno condiviso feste, eventi universitari e persino un appartamento, ma a far scoccare la scintilla sarebbe stata una sfilata benefica in lingerie che la giovane e bellissima Kate ha calcato davanti al suo William.
Il fidanzamento ufficiale è avvenuto nel 2010: William in Kenya avrebbe fatto la proposta di matrimonio a Kate regalandole lo stesso anello che il padre Carlo regalò alla madre Diana: un prezioso in oro bianco con uno zaffiro ovale e 14 diamanti rotondi. Un anno dopo la Middleton avrebbe baciato William dal balcone di Buckingham Palace. Il loro matrimonio è stato celebrato il 29 aprile 2011 ed è stato “spettacolare”.

Bikini mozzafiato a Ibiza: avete capito di chi è il decolletè nella foto?

Sole, mare e il mixing musicale: Nicole Minetti fa la bella vita al caldo di Ibiza e si diverte a condividere scatti bollenti con i suoi fan.

13076736_970054379730975_6036715610787051245_n

L’ex consigliera se la spassa in esilio sulla Isla Blanca e si diletta a fare la ‘dj’ (con tutto il rispetto per chi questo mestiere lo fa da anni in maniera seria). L’ultima immagine pubblicata su Instagram la ritrae in un bikini mozzafiato mentre si scatta un selfie all’ultima moda: il suo fisico, sempre al top, dimostra che l’aria di mare fa davvero bene alla salute. Ma su questo non avevamo dubbi.

Selvaggia Lucarelli dopo le liti a “Ballando con le stelle”: “Asia Argento e Platinette? Adesso dico la mia”

“Ora che il programma è finito dico le cose fuori dai denti”. Finito “Ballando con le stelle” Selvaggia Lucarelli si toglie qualche sassolino dalla scarpa, soprattutto nei confronti di Asia Argento e Platinette, con cui ha avuto molto a che dire durante il talent: “Se io avessi detto anche solo un quarto delle cose che hanno detto a me Asia e Platinette sarei stata lapidata – ha fatto sapere –  La verità è che non ascoltavano neanche i miei giudizi, spesso molto più miti di quelli di altri miei colleghi.

selvaggia1

A Platinette, dimagrita 30 chili, ho detto: “Il problema di chi dimagrisce in fretta e molto è che il corpo ha memoria di quei chili. Ecco, tu balli come se avessi ancora quei 30 chili addosso, invece non li hai più”. Mi sono sentita rispondere: “Ha parlato il peso piuma, vorrei vedere tu con quel culone”. Anni di pipponi su come sia difficile convivere con il peso blablabla e poi dai della culona a una donna? Se l’avessi fatto io non sarei viva. Ad Asia Argento ho detto che balla male, senza grazia. Lei mi ha detto di tutto, da parassita ad analfabeta sempre però rimproverando me di andare sul personale. Le comiche. Il problema è che non accettava l’idea di non avere talento e di sentirselo dire, per cui si trovava l’alibi di essere una perseguitata. A quanto pare la perseguitava anche il pubblico da casa perché è stata la meno votata del programma. E già che ci siamo, visto che ora posso dire la mia su questioni extra ballo: non è mai stata questa “phenomena” neanche al cinema, tanto per citare un film caro in famiglia”.

Brescia choc. L’amica lo cancella da Facebook, 15enne suicida saltando dal santuario

Si è affacciato sul punto più alto del santuario della Madonna del Castello di Carpenedolo (Brescia), il paese dove viveva, e ha scattato una foto del panorama come fanno tanti visitatori. Non si trattava, però, di un ricordo, bensì di un triste messaggio di addio lasciato su Facebook.

fig_1Così un 15enne di origine albanese ha deciso di farla finita lunedì scorso. Dopo essere salito lungo il sentiero della Madonna del Castello, ha scattato e postato la foto con due date: quella della sua nascita e quella del 25 aprile 2016, che lui aveva scelto per la sua morte. Nessuno è riuscito a capire in tempo le sue intenzioni e il ragazzo, le cui generalità non sono state rivelate, si è lanciato nel vuoto andando incontro alla morte. Sembra che negli ultimi tempi l’adolescente fosse stato rifiutato da un’amica e coetanea e che i due avessero rotto ogni rapporto anche su Facebook.

Federica Pellegrini sarà portabandiera alle Olimpiadi di Rio: “Coronamento di anni di carriera”

Sarà Federica Pellegrini la portabandiera alle Olimpiadi di Rio. Lo ha annunciato il presidente del Coni, Giovanni Malagò, al termine della giunta che si è svolta stamani al Foro Italico, a 100 giorni dall’inizio dei Giochi. Federica Pellegrini festeggerà anche, in Brasile nello stadio Maracana il giorno della cerimonia di apertura, il suo 28esimo compleanno. Coppia di ragazze, quindi, per l’Olimpiade brasiliana. Difatti, alle Paralimpiadi che si svolgeranno subito dopo, alfiere della squadra italiana sarà la sprinter Martina Caironi.

Pellegrini-Federica

Il momento di Federica
L’attuale detentrice del primato mondiale ed europeo nei 200sl, grazie all’argento vinto ai Mondiali di Kazan 2015 è diventata la prima nuotatrice di tutti i tempi a salire sul podio iridato per la sesta volta consecutiva. Da oltre dieci anni infatti, dal secondo posto di Montreal 2005, è sempre stata tra le prime tre regine di specialità (due ori, tre argenti e un bronzo), vincendo anche altri due ori mondiali nei 400sl. «È il coronamento di anni ed anni di carriera fatti di grandi sconfitte e grandissime vittorie, momenti dove mi sono persa e momenti dove mi sono ritrovata o altri… dove ho perso qualcuno di importante!». Federica esprime così la sua felicità e la sua soddisfazione, sul suo profilo Instagram: «Nonostante tutto ogni volta che vado a letto la sera mi dico che ne è valsa la pena perché ho saputo combattere sempre, senza mai mollare, pronta per ricominciare tutto la mattina successiva!!i», conclude la campionessa. Dal 1912 durante la cerimonia di apertura l’Italia ha affidato il ruolo di portabandiera al suo atleta più rappresentativo. Solo Edoardo Mangiarotti e Ugo Frigerio hanno avuto due volte l’onore di essere gli alfieri. Solo nel 1980 l’Italia non ha avuto un alfiere: a Mosca, a causa del boicottaggio gli azzurri hanno sfilato senza bandiera tricolore utilizzando quella del Cio con la scritta Coni.
La prima donna italiana portabandiera alle Olimpiadi estive è stata la ginnasta Miranda Cicognani a Helsinki nel 1952 ma in assoluto la prima azzurra è stata Fides Romanin, campionessa dello sci di fondo che ha avuto l’onore di essere alfiere a Oslo, sempre nel 1952 ma a febbraio, durante i Giochi invernali.

Alba Parietti: “Sono tornata single, con Christopher Lambert è finita”

Alba Parietti e Christopher Lambert non stanno più insieme. Ad annunciare la fine della relazione è stata la stessa conduttrice in una lunga intervista-confessione al settimanale “Chi”, in edicola mercoledì 27 aprile. “Sono tornata single – ha spiegato la Parietti – Mi sono resa conto che non era la favola che ci eravamo illusi di rivivere”.

igd_a87ff679a2f3e71d9181a67b7542122c1

La coppia si era rincontrata 20 anni dopo la prima relazione e sembrava aver ritrovato il feeling di un tempo.”Il ricordo di quello che abbiamo vissuto ci ha inseguito per tanto tempo. – ha raccontato Alba Parietti a “Chi” – Eravamo giovani, all’apice della carriera, bellissimi. Ci corteggiammo, ero fidanzata con Stefano Bonaga e, quindi, la mia fu una decisione sofferta, ma la passione ci travolse. Ci divertivamo come pazzi, c’era una grande intesa fisica e sessuale”.
Un’intesa che i due sembravano aver ritrovato pochi mesi fa: “Lo scorso dicembre, dopo vent’anni, ci siamo rivisti a Torino, non avevo alcuna aspettativa, ma improvvisamente si è riacceso tutto: passione, entusiasmo, mi ha coinvolto al punto che anch’io ho pensato che potesse ricominciare qualcosa”, ha spiegato la conduttrice e showgirl ricordando l’incontro che ha riacceso la fiamma.

Valentina Allegri, figlia di Max, accontenta i fan e canta l’inno della Juventus su Instagram

Valentina Allegri, figlia di Max, allenatore della Juventus, a 21 anni è una star su Instagram. Ai suoi fan aveva promesso che avrebbe cantanto l’inno dei bianconeri in caso di scudetto.

145128116-18290a64-ef9a-4969-b7a3-e006490a10f9 (1)

E non li ha delusi.Sul social ha infatti pubblicato un filmato mentre canta a squarciagola, con la maglia a strisce addosso e un bel sorriso. Il video ha collezionato oltre 7mila like e centinaia di commenti.